Cambio di rotta nell’adv online del Financial Times

Il quotidiano finanziario Finantial Times cambia l’unità di misura per la vendita di pubblicità online, Cph, “cost per hour” contro Cpm, “cost per thousand impression”, cioè dal numero di click su una pubblicità si passa al tempo di visualizzazione.
Il cambio di passo è stato possibile proprio dal calcolo di quanto tempo una pubblicità viene visualizzata, grazie alla tecnologia sviluppata da Chartbeat.